IMG_9725Era all’incirca un anno fa quando abbiamo letto di Funder35 e ci siamo trovati di fronte ad una prima concreta prospettiva di crescita.
Leggere di impresa culturale, di innovazione, ci ha fatto riconoscere in quello che eravamo e stavamo facendo, ma è servito un tempo e un processo di maturazione in cui elaborare la consapevolezza dei nostri mezzi, credere nelle nostre potenzialità, misurarci rispetto agli obiettivi.
Dalla prima lettura alla scrittura del progetto è passato quindi un po’ di tempo, non subito convinti che il progetto più avviato fosse quello giusto.
Dopo una naturale quanto necessaria sedimentazione delle idee, poi certi della direzione da intraprendere, identificati i punti focali su cui calare il progetto e spinti dall’ambizione di crescere organizzativamente, il progetto per Funder35 è stato scritto come un flusso continuo in qualche settimana: abbiamo spostato il nostro raggio d’azione e lo abbiamo calato in una dimensione triennale, abbiamo osato sognando ad occhi aperti quale fosse la nostra idea di organizzazione e quale fosse l’impresa da compiere.
Forevergreen Fm è attualmente un’associazione culturale che da 5 anni produce eventi e occasioni con artisti, giovani, professionisti con cui condividiamo e costruiamo idee, progetti e prospettive. Per i primi anni passione, condivisione delle competenze e una buona dose di rischio ci hanno stimolato a raccogliere le sfide di crescita organizzativa interna e di sensibilizzazione delle persone verso un’idea di progettazione, produzione, conoscenza e fruizione responsabile della musica elettronica che sul territorio di Genova mancava.
Alla notizia da parte di Fondazione Cariplo di aver con-vinto sul nostro progetto Electropark Exchanges – rassegna triennale di musica elettronica a teatro e formazione tecnica per lo spettacolo dal vivo – abbiamo realizzato che avevamo già vinto in quel mese in cui stavamo scrivendo la proposta, in cui abbiamo aggiornato i bilanci adeguandoci ai parametri richiesti: il progetto era per noi già partito, Fondazione Cariplo ci ha riconosciuto in questo processo.
Oggi siamo già in piena fase produttiva con 2 concerti prodotti, altri che verranno, un assestamento continuo delle attività amministrative e retributive che rendono noi non solo appassionati ma anche professionisti, piani di investimento per la realizzazione di quell’impresa che crea lavoro e cultura e che abbiamo immaginato da tempo.
Per maggiori informazioni sul progetto: www.electropark.it/exchanges
13147725_275806276092428_3457082689292787966_o